Legionella, nuovo caso all'ospedale di Bolzano

Cartelli in ginecologia, neonatologia e pronto soccorso

(ANSA) - BOLZANO, 13 LUG - Dopo il caso dello scorso marzo, il batterio della legionella è stato nuovamente ritrovato nelle conduttore dell'acqua calda dell'ospedale di Bolzano. È stata la stessa direzione medica a comunicarlo all'utenza affiggendo dei cartelli nei reparti di ginecologia, neonatologia e al pronto soccorso che vietano di usare acqua calda. L'ospedale precisa che da giorni sono in corso le operazioni di disinfezione e che si attendono nuovi risultati dei test.
    Nessun pericolo - questa la rassicurazione - per la salute dei pazienti.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere