Neonato morto nel Meranese,fermata madre

Sospettata di omicidio aggravato e occultamento di cadavere

(ANSA) - BOLZANO, 18 SET - La Procura di Bolzano ha fermato nella serata di ieri una cittadina romena accusata di omicidio aggravato nei confronti del proprio figlio e di occultamento di cadavere. Lo comunica una nota della Procura in riferimento al ritrovamento di un neonato morto in un cespuglio nel Meranese.
    Sono state sentite alcune persone informate sui fatti e sono stati sottoposti a sequestro alcuni oggetti ed indumenti nonché la stanza nella quale la donna soggiornava per motivi di lavoro.
    Ulteriori elementi sono attesi dall'autopsia.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai alla rubrica: Pianeta Camere