Droga: 15 arresti e 73 indagati da Guardia finanza di Trento

Tra cui esponenti della camorra e della "quarta mafia foggiana"

(ANSA) - TRENTO, 19 SET - La Guardia di Finanza di Trento ha arrestato 15 persone in varie località d'Italia e all'estero e indagato complessivamente 73 persone, fra le quali esponenti della camorra e della "quarta mafia foggiana". Le Fiamme gialle, coordinate dalla Dda di Trento, hanno sequestrato oltre 1 tonnellata di hashish e 2 chili di cocaina, per un valore sul mercato stimato in oltre 70 milioni di euro. L'operazione, denominata 'Carthago', ha individuato due sodalizi criminali composti da persone di origine maghrebina ed italiana, stabilmente radicati in Trentino-Alto Adige, Lombardia, Basilicata, Campania e Puglia, che si ripartivano i mercati dello spaccio. In particolare - secondo gli investigatori - il primo sodalizio, localizzato in nord Italia e composto prevalentemente da maghrebini, riforniva con cadenza periodica Trento e Bolzano, dove lo stupefacente veniva venduto al dettaglio dai pusher presso i parchi cittadini, in prossimità di istituti scolastici e anche in alcune località turistiche.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai alla rubrica: Pianeta Camere