Occupazione: Bankitalia, in crescita in Trentino Alto Adige

Aumenta il tasso di attività per le donne trentine

(ANSA) - TRENTO, 13 NOV - Nel primo semestre del 2019, il numero degli occupati nelle province di Trento e Bolzano è cresciuto a ritmi ampiamente superiori alla media nazionale. È quanto emerge dal rapporto aggiornato sulla situazione economica regionale, elaborato dalla filiale locale della Banca d'Italia.
    In Trentino il numero degli occupati è cresciuto dell'1,7% rispetto allo stesso periodo del 2018, mentre in Alto Adige la crescita è dell'1,6% (a fronte di una media nazionale dello 0,5%). In Trentino la crescita ha interessato i lavoratori dipendenti, mentre sono calati gli autonomi. In Alto Adige la crescita è trainata da entrambe le componenti.
    Alla crescita dell'occupazione è associato un maggiore tasso di attività (al 72,2% in Trentino, 76% in Alto Adige), con variazioni maggiore per le donne in provincia di Trento.
    La migliore situazione lavorativa è associata ad una crescita dei consumi e dei prestiti erogati alle famiglie dalle banche (+12,9% in Trentino, +11,2% in Alto Adige).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere