CasaClima, consegnata a Laion la targhetta numero 10mila

(ANSA) - BOLZANO, 28 GIU - L'assessore provinciale all'energia, all'ambiente e alla tutela del clima, Giuliano Vettorato, ha consegnato la targhetta CasaClima numero 10.000 ad un edificio nella frazione San Pietro in Valle del comune di Laion.
    La casa è stata costruita secondo lo standard Nature, attraverso il quale CasaClima diventa più sostenibile e rispettosa delle risorse naturali. Da un punto di vista bioclimatico è caratterizzata da ampie aperture, che permettono alla luce di penetrare in profondità negli ambienti e di fornire importanti apporti passivi. Il calore e l'acqua calda sono generati utilizzando l'energia geotermica in combinazione con una pompa di calore. Inoltre, gran parte del fabbisogno elettrico è coperto da un impianto fotovoltaico.
    La prima CasaClima è stata certificata a Soprabolzano nel 2002. Da allora l'edilizia e lo stesso sistema di certificazione altoatesino si sono evoluti e la costruzione di edifici energeticamente efficienti da evento pionieristico si è trasformato negli anni in un preciso standard edilizio.
    "Costruire secondo lo standard CasaClima è un pilastro essenziale per raggiungere i nostri obiettivi di tutela del clima. L'attuale dibattito sociale e politico, in particolare, ci incoraggia a sviluppare costantemente la strategia ClimaLand, all'interno della quale l'Agenzia CasaClima ha un ruolo centrale.", ha sottolineato Vettorato durante la consegna della targa.
    Il direttore generale dell'Agenzia CasaClima, Ulrich Santa, ha aggiunto: "Oggi abbiamo raggiunto uno standard ottimale dal punto di vista energetico. Con CasaClima Nature ci concentriamo in modo ancora più completo sui metodi di costruzione a basso consumo di risorse e su una sostenibilità di più ampia portata".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere