Teatro, "Le affinità elettive" a Solomeo

Presentata la nuova produzione del Teatro Stabile dell'Umbria

Progettualità, condivisione, valorizzazione di talenti, rapporto con il territorio: c'è tutto questo, oltre alla sfida-confronto con i grandi classici della letteratura, nella nuova produzione del Teatro Stabile dell'Umbria. "Le affinità elettive" di Johann Wolfgang von Goethe, per la regia di Andrea Baracco, con la riscrittura teatrale di Maria Teresa Berardelli e realizzato con il contributo speciale della Fondazione Brunello e Federica Cucinelli, è lo spettacolo presentato questa mattina nella sede dell'Accademia del Teatro Cucinelli di Solomeo.
    Proprio in questo teatro (le prove in residenza artistica si stanno svolgendo dal 19 agosto) lo spettacolo debutterà da martedì 1 a venerdì 4 ottobre (ore 21) e sabato 5 ottobre (ore 18) prossimi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere