Convegno di medicina narrativa a Perugia

Onnis, innoviamo percorsi assistenziali con storie dei pazienti

(ANSA) - PERUGIA, 16 SET - Il recupero della relazione tra "camici bianchi" e paziente è al centro del focus che l'azienda ospedaliera di Perugia ha organizzato per lunedì 16 settembre nell'aula Ugo Mercati.
    Esperti delle più diverse aree assistenziali e progettuali hanno partecipato ad una giornata di medicina narrativa, presenti medici e operatori sanitari, psicologi, assistenti sociali per incrementare le loro competenze assistenziali e valutare nuovi scenari sul fronte della umanizzazione delle cure. Ad aprire i lavori il commissario dell'azienda ospedaliera di Perugia Antonio Onnis. "Nel nostro ospedale - ha detto - vi sono già aree che da tempo sviluppano questo approccio, ricavandone grande utilità nella relazione con il paziente. Mi riferisco alla struttura di Pediatria Oncologica e all'Unità Spinale. In pratica vogliamo allargare questa opportunità con le esperienze fin qui sviluppate, costituendo un vero e proprio laboratorio di medicina narrativa".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere