Morroni, ammucchiata elettorale Pd-M5s

Per esponente FI "punta illusoriamente a restaurare potere"

"È il volto di un'operazione politica disperata che punta, illusoriamente, a restaurare un potere che dopo 50 anni ininterrotti di governo risulta definitivamente logoro e spento": Roberto Morroni, capogruppo di FI in Assemblea legislativa e candidato alle prossime regionali con la coalizione di centro destra, commenta così "l'ammucchiata elettorale basata sull'asse Pd-M5s".
    L'esponente di Forza Italia ricorda "le recenti cronache giudiziarie che hanno determinato l'interruzione anticipata della legislatura, ma anche e soprattutto i risultati fallimentari dell'azione di governo regionale che hanno relegato l'Umbria nel novero delle regioni italiane a più basso indice di sviluppo". "Una volta - aggiunge - la sinistra comunista era mossa dal proposito di 'fare come in Russia'; oggi la sinistra umbra, in vista del voto anticipato del 27 ottobre, fa appello al 'fare come a Roma', per scongiurare la prospettiva di un'alternanza necessaria e financo salutare nel governo della Regione".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere