• Due denunce dopo rapina ad un'anziana a Città di Castello

Due denunce dopo rapina ad un'anziana a Città di Castello

L'episodio risale al luglio scorso

(ANSA) - CITTÀ DI CASTELLO (PERUGIA), 03 MAR - Al termine di una lunga attività di indagine, i carabinieri del Norm di Città di Castello hanno denunciato due persone ritenute presunte responsabili di una rapina ad una anziana, avvenuta il 20 luglio scorso.
    Si tratta di un 26enne e di una giovane di 28, entrambi romeni, senza fissa dimora.
    La rapina era avvenuta in corso Sempione. Due ragazze si erano avvicinate all'anziana che stava passeggiando, chiedendole un'informazione, salvo poi aggredirla improvvisamente. La donna era stata derubata dell'orologio e di un bracciale in oro. Le due rapinatrici erano poi fuggite con un complice che le attendeva a bordo di una Golf di colore nero. Partendo dalla minuziosa analisi dei filmati di alcune telecamere presenti nell'area ed incrociandone gli elementi utili con quelli emersi dalla videosorveglianza presente su alcune delle principali strade di ingresso ed uscita dal centro tifernate, è stato possibile individuare una serie di veicoli su cui approfondire i controlli. Attività che ha permesso di individuare l'auto utilizzata nel corso della rapina, risultata noleggiata a Milano. I successivi passi hanno quindi portato all'identificazione ed al riconoscimento del presunto conducente del veicolo, il ventiseienne, e di una delle presunte rapinatrici. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie