Museo della Follia - Palazzo della Ragione

Mantova - Museo

Il Museo ha sede presso il Palazzo della Ragione, edificato sotto il Podestà Guido da Correggio (1242). Al pianterreno il Palazzo ospitava numerose botteghe, mentre nell'ampio salone al piano superiore si amministrava la giustizia. Sulle pareti di questo ambiente sono visibili i resti di affreschi medievali della fine del XII e del XIII secolo recentemente restaurati. A questo salone si accede tramite una ripida scala posta sotto la Torre dell'Orologio innalzata nel Quattrocento, epoca alla quale risalgono anche i portici che si affacciano su Piazza Erbe. Il Museo, nato da una idea di Vittorio Sgarbi, è realizzato da Giovanni Lettini, Sara Pallavicini, Stefano Morelli e Cesare Inzerillo. Si articola nelle sezioni: "Tutti i Santi. Le sculture di Cesare Inzerillo"; "La griglia. Fotografie, dipinti e neon"; "Sala dei Ricordi. Oggetti abbandonati"; Franco Basaglia"; "O.P.G."; "Antonio Ligabue, Pietro Ghizzardi", ai quali è dedicata una sezione espositiva costituita da una grande mostra antologica. Il Museo comprende, inoltre, una sezione dedicata alle mostre temporanee sul tema della Follia.



Via Dottrina Cristiana, 2A, Mantova