Letta incorona Ferrari 250 GT California 'Bella come Roma'

Al Reb Concours al golf Acquasanta della Capitale

Redazione ANSA ROMA

La Ferrari 250 GT California, anno di nascita 1960, è l’auto “Bella come Roma”. L’ha deciso Gianni Letta, presidente della giuria del Roma Eternal Beauties-Reb concours, che si è svolto presso il circolo del golf Acquasanta di Roma.
La spider del Cavallino ha sbaragliato la concorrenza nella sua categoria, 'battendo' vetture del calibro di Aurelia B24 in livrea blu Lancia e Mercedes SL 300 roadster. Ma alla fine, la scelta del presidente di giuria è ricaduta sulle linee filanti della California, capolavoro di Pininfarina. Si tratta di un modello presente nella classifica delle vendite all’asta delle auto d’epoca.

Al Reb Concours non si valuta la precisione del restauro o la rarità di un modello; presidente e giurati si pronunciano in base alle emozioni. Al concorso hanno partecipato 70 modelli suddivisi in varie categorie di appartenenza. Tra le vetture una Citroen DS21 Chapron; una Porsche Carrera 2000S del 1969; una Miura Lamborghini; una Bentley del ‘37 e una Lancia Epsilon del 1912, che corse la Targa Florio del ‘13.

Grazie alla presenza dell’Alfa Romeo è stato possibile ammirare la 2900 8C e la 33 Stradale provenienti dal Museo di Arese. Per l’occasione la casa del Biscione ha presentato la sua ultima novità: la Giulia GTAm. E ancora in mostra la Lagonda LG45 DHC del 1937 della svizzera Hetica Klassik. Tra le sport, la Lancia da corsa più antica del mondo: una Epsilon tipo 58 che corse nel 1913 la Targa Florio. Yari Gugliucci, l’attore, ha ritenuto l’auto “più teatrale” la Porsche Speedster 356.
Come nella scorsa edizione, giudici ospiti e competitor sono stati accolti dalla Fanfara della Polizia di Stato. L'evento ha previsto una raccolta fondi per il circolo San Pietro, l’istituzione benefica del Vaticano che organizza la “mensa del Papa” per i cittadini bisognosi della Capitale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie