Mercedes-AMG avvia lavori nuovo Technikum ad Affalterbach

Centro prove high tech per modelli elettrici ed elettrificati

Redazione ANSA ROMA

Sono stati avviati i lavori per realizzare ad Affalterbach, in Germania, il nuovo centro Technikum di AMG per lo sviluppo e la prova di propulsori e componenti elettrici ad alte prestazioni. Come il Gruppo Mercedes-Benz, anche il marchio di auto sportive e ad alte prestazioni sta procedendo nel percorso di elettrificazione, con i primi modelli AMG elettrificati che debutteranno quest'anno.

E per accompagnare i prossimi passi di questa strategia AMG sta costruendo un impianto di prova altamente automatizzato da destinare allo sviluppo di propulsori elettrificati ad alte prestazioni e componenti elettrici. Il nuovo centro tecnologico con una superficie totale di 5.000 metri quadrati su tre livelli sorgerà tra la Benz strasse e la Maybach strasse ad Affalterbach e sarà completato entro il 2022. Previsti banchi di prova dinamici a rulli e con collegamento diretto alle ruote, oltre ad un impianto di prova ad alta tensione per batterie, il tutto con la possibilità di ulteriori fasi di espansione.

"Con la costruzione del centro tecnologico - ha detto Philipp Schiemer, presidente del consiglio di amministrazione di Mercedes-AMG GmbH - sottolineiamo il nostro chiaro impegno per la sede di Affalterbach e continuiamo a orientarci verso il futuro".

Ne sono un esempio I banchi di prova con collegamento diretto alle quattro ruote, che aiutano gli ingegneri di Affalterbach nella simulazione della guida reale e nelle più diverse condizioni ambientali. I mozzi delle ruote di un veicolo sono collegati a quattro macchine singole di un banco di prova e riflettono quindi resistenze di guida realistiche per riprodurre caratteristiche di manovrabilità simili a quelle stradali. Uno dei banchi prova è inoltre dotato di una camera climatica e altimetrica che può riprodurre altitudini fino a 5000 metri sul livello del mare e temperature fino a -30 gradi . I tecnici non siedono nel veicolo durante i test, ma lo gestiscono dalla sala di controllo anche attraverso processi automatizzati. Utilizzando questi banchi di prova, si possono risparmiare i lunghi test su strada, con vantaggi per i tempi di sviluppo e per l'ambiente. Che si tratti di temperature artiche o clima tropicale, il banco di prova ad alta tensione con camera climatica consente di testare le batterie ad alto voltaggio in un intervallo di temperatura da -40 a + 80 ° C in un processo completamente automatizzato. Ciò rende possibile testare quasi tutte le circostanze immaginabili che un sistema di batterie potrebbe affrontare durante la vita.

L'attenzione in questo contesto è in particolare sulla sicurezza, sulla durata a lungo termine, sulla funzionalità e sulle prestazioni in condizioni estreme. L'ampia tecnologia di misurazione del centro di prova e l'elevato livello di automazione danno luogo a condizioni di prova riproducibili e legalmente conformi "Il nostro nuovo centro di test - ha detto Jochen Hermann, membro del board e chief technology officer di Mercedes-AMG GmbH - ci consentirà di collaudare componenti e prototipi di veicoli in condizioni realistiche e metterli a dura prova già nelle fasi inizialo. In questo modo, non solo risparmieremo tempo nel processo di sviluppo, ma anche potremo migliorare la qualità dei risultati".

Chiaro ad Affalterbach anche l'impegno per la sostenibilità: oltre al ricorso alle tecnologie edilizie ad alta efficienza nel nuovo Technikum di AMG si utilizzeranno, ad esempio, sistemi di recupero del calore all'avanguardia e una grande cisterna per l'accumulo di energia. L'edificio sarà in gran parte riscaldato con il calore emesso dai processi di collaudo e quando dovesse verificarsi un eccesso nella produzione di calore, questo potrà essere fornito a un circuito di riscaldamento locale interconnesso. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie