Pirelli: Tronchetti propone Bruno come deputy ceo

Scelta interna per portare avanti piano e in vista successione

Redazione ANSA MILANO

Per portare avanti il nuovo piano industriale e per rafforzare la squadra dei manager in vista della successione, l'ad di Pirelli Marco Tronchetti Provera ha fatto una scelta interna e propone Giorgio Luca Bruno come Deputy-Ceo.
    Angelos Papadimitriou, sul cui nome in un primo tempo era caduta la scelta di Tronchetti, e la cui conferma in cda era prevista all'ordine del giorno dell'assemblea, ha ritirato la sua candidatura alla carica di consigliere. La nomina in cda di Bruno, condivisa con il Presidente del Cda Ning Gaoning, sarà sottoposta all'assemblea del 15 giugno. Fino ad allora Giorgio Luca Bruno continuerà a supportare le attività industriali di Prometeon Tyre Group, di cui oggi è amministratore delegato.
    Bruno, classe 1960, laureato in Bocconi , entra nel 1991in Camfin; nel 2008 passa in Pirelli quale responsabile del corporate development e dei business diversificati, ruolo in cui favorisce l'ingresso di nuovi soci e la revisione della struttura finanziaria del gruppo. Nel 2013 diventa Presidente Esecutivo di Prelios; poi segue il processo di separazione del business Industrial di Pirelli, diventato una società autonoma con il nome Prometeon Tyre Group. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie