Meg Whitman e Mark Tatum entrano nel board General Motors

Loro esperienza extrasettore fornisce "un vantaggio competitivo"

Redazione ANSA ROMA

General Motors ha aggiunto due nuovi nomi al consiglio di amministrazione, che conta ora su 13 membri. Le nomine, con valore immediato, riguardano Meg Whitman, leader tecnologico ed ex capo di Hewlett Packard Enterprise, e Mark Tatum, vice commissario e direttore operativo della National Basketball Association. In totale nel board ora sono presenti sette donne.
    "Il nostro consiglio di amministrazione diversificato - ha commentato Mary Barra presidente e Ceo di GM - è un vantaggio competitivo per GM con l'obiettivo di lavorare per offrire un mondo migliore, più sicuro e più sostenibile. Mark e Meg porteranno esperienze uniche al consiglio di amministrazione, in particolare nella tecnologia, nella costruzione del marchio e nell'esperienza del cliente che ci aiuteranno a generare valore per gli azionisti e gli altri stakeholder di GM ora e in futuro". Meg Whitman, 64 anni, ha conseguito una laurea in economia presso la Princeton University e un MBA presso la Harvard University. Dal 1998 al 2008 è stata presidente e CEO di eBay Inc, in un periodo di crescita esplosiva per l'azienda.
    Successivamente e fino al 2015 è stata presidente e Ceo della multinazionale dell'hardware e dei servizi per computer Hewlett-Packard Co. Fino al 2018 ha poi guidato Hewlett Packard Enterprise e fino al 2021 presidente di Quibi Holdings LLC, una startup nel settore dei media.
    Mark Tatum, 51 anni, ha conseguito una laurea in gestione aziendale e marketing presso la Cornell University e un MBA presso la Harvard University. È entrato a far parte della National Basketball Association nel 1999 e ne è stato nominato vice commissario e direttore operativo all'inizio del 2014. Nel suo ruolo attuale, è responsabile delle operazioni commerciali globali dell'NBA, compresa la guida delle attività internazionali dell'NBA. Tatum supervisiona anche i dipartimenti Global Partnerships, Marketing, Team Marketing e Business Operations and Communications, oltre alla NBA G League e NBA 2K League.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie