Volkswagen ID.8, suv elettrico sette posti per Usa e Cina

Si collocherà nei segmenti dei modelli termici Atlas e Teramont

Redazione ANSA ROMA

Volkswagen completerà nel 2023 la sua flotta elettrica con il suv ID.8 che, nel confronto con l'offerta dei modelli tradizionali dovrebbe corrispondere all'Atlas con tre file di sedili, attualmente venduto solo negli Stati Uniti, e al Teramont per la Cina. Come molti gli altri attuali modelli elettrici il nuovo ID.8 si basa sulla piattaforma modulare MEB del gruppo VW e si collocherà in un segmento di rilevanza globale - quello dei grandi suv tanto amati da americani e asiatici - sicuramente con aggiornamenti e ampliamenti delle dotazioni - ad esempio dal punto di vista della connettività e della guida autonoma - così come richiesto sempre più dai clienti cinesi. secondo Diess. Non ci sono ulteriori informazioni sul grande modello elettrico. Anche se non c'è certezza sulla denominazione ID.8 occorre tener conto che Volkswagen ha registrato alcuni mesi fa i nomi di tutte le sue serie elettriche spaziando da ID.1 a ID.9 e da ID.1 X a ID.9 X, ma questo - riferisce il magazine tedesco Auto Motor und Sport - non significa che alla fine verranno utilizzate tutte queste designazioni. ID.8 deriva parzialmente nel design, come mostra una immagine teaser, dal concept Space e potrebbero uscire dalla catena di montaggio nello stabilimento Vw di Emden dal 2023. In Cina potrebbe invece essere allocato presso le Jv dove Vw sta già costruendo ID.6 X e ID.6 Cross con i suoi partner Saic e Faw. In questa fase la Casa di Wolfsburg sta decidendo un programma che preveda ulteriori versioni coupé con soli 5 posti, sull'esempio dei suv Atlas Sport e Teramont X.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie