Vaccini: Vaia, troppo presto per i bimbi di 5-11 anni

Non ci sono indicazioni univoche

Redazione ANSA ROMA

"E' ancora troppo presto. Non ci sono indicazioni univoche della comunità scientifica per vaccinare questa popolazione così sensibile. Dobbiamo evitare di rincorrere i comunicati stampa delle aziende. Il buon senso dice: aspettiamo sospendiamo, vediamo. Se le autorità regolatorie internazionali e nazionali lo approveranno e si prenderanno la responsabilità, allora sì. Sono un fortissimo sostenitore del vaccino ma non è una pozione magica. Dobbiamo lavorare come società per risolvere a monte i problemi del contagio". Così Francesco Vaia, direttore dell'Istituto Spallanzani su Rai Radio1. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA