Ranking: Migliozzi sempre più vicino alla Top 100

Vicentino è 103/o. Paratore spreca, F.Molinari resta avanti

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 14 GIU - Dustin Johnson con 9.9760 si conferma il numero 1 del golf mondiale. L'americano guida il ranking con un vantaggio rassicurante sul connazionale Justin Thomas, secondo con 8.1075 davanti allo spagnolo Jon Rahm, 3/o con 8.0607.
    Seppur senza giocare Guido Migliozzi si conferma quale 'best player' azzurro e avvicina la Top 100. Il vicentino, ormai certo di un posto ai Giochi di Tokyo, è passato dalla 106/a alla 103/a posizione (1.3926) e dopo lo US Open (17-20 giugno a La Jolla, in California) punta ad entrare nella lista dei migliori 100 golfisti al mondo. Una escalation quella del 24enne veneto che alla fine del 2020 era 203/o. Ben 100 le posizioni guadagnate, anche grazie ai tre secondi posti ottenuti nel 2021 sull'European Tour.
    Ancora un passo indietro per Francesco Molinari, da 167/o a 173/o con 0.9298. Non ne approfitta però Renato Paratore che, con l'uscita al taglio nello Scandinavian Mixed in Svezia spreca la chance sorpasso nei confronti del torinese anche in vista delle qualificazioni alle Olimpiadi di Tokyo (che si concluderanno tra una settimana, il 21 giugno), scivolando dalla 177/a alla 180/a posizione con 0.9080.
    Il primo successo in carriera sul PGA Tour vale a Garrick Higgo la 39/a piazza con 2.9559. Il sudafricano, 54/o alla vigilia del Palmetto Championship, con l'exploit nel South Carolina è entrato nella lista dei migliori 50 al mondo.
    Balzo in avanti importante pure per il nordirlandese Jonathan Caldwell, da 456/o a 210/o dopo l'impresa allo Scandinavian Mixed. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA