Travelers al via, attesa per Migliozzi e Molinari

PGA Tour: i due azzurri in gara. Johnson rivuole vetta mondiale

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 23 GIU - Dopo aver brillato allo US Open, staccando anche il pass per i Giochi di Tokyo, Guido Migliozzi e Francesco Molinari saranno tra i 156 protagonisti del Travelers Championship, torneo del PGA Tour in programma da domani a domenica (24-27 giugno) a Cromwell (Usa). Nel Connecticut c'è grande attesa per il vicentino Migliozzi che, dopo il sorprendente 4/o posto al Major americano, s'è guadagnato la possibilità di giocare questo evento ed è anche entrato nella Top 100 del ranking mondiale passando dalla 103esima alla 72esima posizione. Punta in alto pure Chicco Molinari, 13/o nel terzo evento 2021 del Grande Slam e a secco di vittorie dal marzo 2019 (Arnold Palmer Invitational).
    Sul percorso del TPC River Highlands Dustin Johnson avrà invece l'opportunità di tornare in vetta al ranking mondiale approfittando dell'assenza dello spagnolo Jon Rahm che, con il trionfo allo US Open (il primo della carriera in un Major), ha messo fine al dominio dell'americano durato per 43 settimane consecutive. Johnson, che è anche il campione del Travelers Championship, proverà a bissare l'impresa del 2020. L'unico (e ultimo) giocatore a vincere consecutivamente la rassegna fu, nel 2002, Phil Mickelson (anche lui in gara) che, allo US Open, ha perso una nuova occasione per completare il Grande Slam.
    L'evento metterà in palio un montepremi complessivo di 7.400.000 dollari. Punteranno al titolo anche big mondiali quali, tra gli altri, Bryson DeChambeau, Brooks Koepka, Patrick Cantlay e Patrick Reed. Su un campo che, nel 2016, ha visto Jim Furyk (capitano degli USA alla Ryder Cup 2018), nel round finale del Travelers, mettere a segno un parziale di 58 (-12) colpi diventando il primo giocatore a riuscire in questa impresa sul PGA Tour. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA