Decreto Pa: unità per transizione digitale,con 400 assunzioni

Arrivano 7 unità a supporto territori. 67 vanno all'Agid

Redazione ANSA

Una vera e propria unità per il supporto alla transizione digitale si occuperà di sostenere la trasformazione digitale della Pa: per attuare gli interventi di digitalizzazione, innovazione e cyber-sicurezza previsti dal PNRR, il Dipartimento per la Trasformazione Digitale (DTD) potrà avvalersi di un contingente di 268 nuovi esperti, più 70 professionalità comandate da altre amministrazioni. Lo spiega il ministero guidato da Vittorio Colao al termine del Cdm. Queste assunzioni serviranno a costituire le 7 squadre operative che supporteranno tutte le amministrazioni sul territorio. Previste anche 67 assunzioni all'Agid.

Queste risorse aggiuntive, spiega il ministero, andranno a rafforzare l'unità di orchestrazione centralizzata delle progettualità del PNRR presso il Dipartimento per la transizione digitale. Le assunzioni all'Agenzia per l'Italia digitale serviranno per supportare e monitorare le attività di gestione e realizzazione dei progetti PNRR di trasformazione digitale. Le assunzioni saranno a tempo determinato e garantiranno la raccolta delle competenze specialistiche necessarie per poter seguire tutte le progettualità del Recovery Plan di cui il dipartimento è titolare, fino al 31 dicembre 2026.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA