Asstel, infrastrutture e competenze per lo sviluppo del 5G

Di Raimondo alla 5G Fed, riscoperto il valore della scienza

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 14 MAG - "Infrastrutture, servizi, investimenti sostenibili e competenze sono i quattro assi fondamentali su cui bisogna agire quando si parla di sviluppo del 5G. Nel Pnrr abbiamo una visione complessiva del futuro che aspetta il nostro Paese, quale opportunità unica per colmare il divario digitale e far si che la filiera delle telecomunicazioni diventi perno dell'innovazione". Lo ha detto Laura Di Raimondo, Direttore Generale di Asstel durante la 5G Fed Conference, organizzata da Comunicare Digitale. "Il settore delle telecomunicazioni può essere vettore di trasformazione, però è necessario semplificare la burocrazia. Dobbiamo superare i vincoli burocratici che ancora non ci consentono, in tempi rapidi, di eliminare il digital divide. Questo vale sia per le installazioni delle antenne 5G che per la posa della fibra.
    Anzi, proprio nel merito della burocrazia è il momento di armonizzare, nel contesto scientifico presente, il limite elettromagnetico delle frequenze, secondo quanto già suggerito dall'Unione Europea". Fulcro centrale dell'innovazione legata al 5G è lo sviluppo delle skill digitali: "Nel Pnrr si fa esplicitamente riferimento alla valorizzazione delle nuove competenze. Questo vuol dire formare giovani che sappiano sfruttare le opportunità offerte dalle nuove tecnologie, per un'evoluzione non solo tecnica ma anche culturale. Asstel si è impegnata, anche nella fase più estrema della pandemia, ad introdurre le tematiche della cittadinanza digitale nei percorsi scolastici, convinti del supporto imprescindibile della scuola nella fase di accompagnamento verso l'adozione di nuovi strumenti". Di Raimondo ha ricordato anche il bisogno di una corretta informazione sui temi del 5G, oggetto nei mesi scorsi di numerose bufale anche legate alla diffusione del Covid-19.
    "Abbiamo imparato a smontare le fake news riscoprendo il valore della scienza, unico modo per guidare ogni cambiamento con un approccio corretto". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA