Puglia
  • Centenario morte Di Vagno: Emiliano, lottiamo per democrazia

Centenario morte Di Vagno: Emiliano, lottiamo per democrazia

(ANSA) - CONVERSANO (BARI), 25 SET - "Signor Presidente della Repubblica, le porgo il saluto emozionato e grato di tutti i pugliesi che sentono la sua vicinanza e la sua attenzione per una comunità che, seguendo l'esempio di Giuseppe Di Vagno, si batte ogni giorno per realizzare la grande visione democratica, della Costituzione della Repubblica italiana". Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, intervenendo alle celebrazioni per il centenario della morte di Giuseppe Di Vagno, parlamentare pugliese socialista ucciso nel 1921 da un gruppo di fascisti. Alle celebrazioni partecipa il Capo dello Stato, Sergio Mattarella.
    "La nostra vocazione alla pace ed all'accoglienza - ha aggiunto Emiliano - scaturisce naturalmente da una bellissima storia di Resistenza al nazifascismo che consentì a Giuseppe Di Vagno di intuire, ben prima dell'affermazione del fascismo, che la strada intrapresa dal Paese avrebbe portato a catastrofiche conseguenze".
    "Del resto - ha proseguito - la politica è previsione e costruzione del futuro, attraverso l'esame critico della storia e il suo utilizzo come guida essenziale dell'agire politico. La sua vicinanza ai più deboli, agli sfruttati, la sua appartenenza alla componente riformista del movimento operaio - ha concluso Emiliano - gli consentì di comprendere che le istituzioni democratiche vanno quotidianamente rinforzate e sostenute dalla pratica della democrazia, in tutte le sue forme". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie