Vivendi: ricavi primo trimestre +5% a 3,9 miliardi

A cambi e perimetro costanti, molto bene Universal Music (+9,4%)

(ANSA) - MILANO, 22 APR - Nel primo trimestre dell'anno Vivendi ha registrato un aumento dei ricavi del 5% a cambi e perimetro costanti, con ottimi risultati per Universal Music (+9,4%). Stabile Canal +, mentre il gruppo Havas registra ricavi "migliori del previsto". Lo afferma una nota del gruppo francese, azionista di Tim e Mediaset in Italia.
    I ricavi del primo trimestre per il gruppo francese sono stati di 3.901 milioni, ma "come previsto attività come Havas e Vivendi Village (in particolare i live di intrattenimento) sono stati influenzati dagli effetti della pandemia", spiega il gruppo guidato da Vincent Bolloré, secondo il quale "è difficile in questo momento determinare in che modo la pandemia influirà sui risultati di Vivendi nel 2021".
    Nella crescita dei ricavi, che su base effettiva è dello 0,8%, ha contribuito anche il balzo del 40% di Editis. "Sebbene la pandemia COVID-19 stia avendo un impatto più significativo su alcuni Paesi o aziende rispetto ad altri, nell'anno fiscale 2020 e nel primo trimestre del 2021, Vivendi ha dimostrato resilienza nell'adattare le proprie attività per continuare a servire e intrattenere al meglio i propri clienti, riducendo i costi per preservare i suoi margini", aggiunge il gruppo francese.
    Vivendi conferma infine il progetto di distribuzione di quote di Universal music agli azionisti, con il completamento previsto nel prossimo autunno. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie