Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: Wenchang nuovo motore industria aerospaziale

Piccola città della provincia insulare cinese di Hainan

(XINHUA) - HAIKOU, 21 SET - La città di Wenchang della provincia meridionale insulare cinese di Hainan, nota per il proprio centro di lancio di veicoli spaziali, sta cercando di trasformarsi in un nuovo motore dell'industria aerospaziale commerciale nazionale.
    La piccola città vanta l'unico centro di lancio costiero in Cina, cioè il Wenchang Spacecraft Launch Site, che è anche il quarto del Paese, dopo quelli di Jiuquan, Xichang e Taiyuan.
    Dal primo lancio avvenuto nel 2016, il centro di lancio di Wenchang ha gestito una serie di missioni di lancio, comprese quelle dei razzi Long March-7 e Long March-5. Inoltre, è stata anche la sede della partenza della prima missione cinese su Marte 'Tianwen-1' e della sonda Chang'e-5.
    Sulla base del sito di lancio, nel giugno 2020 è stata presentata ufficialmente la Wenchang International Aerospace City, che rientra tra gli 11 parchi industriali chiave del porto di libero scambio di Hainan.
    Finora, più di 30 organizzazioni e istituti di grande importanza si sono stabiliti all'interno del parco, tra cui la China Academy of Launch Vehicle Technology e l'Aerospace Information Research Institute della Chinese Academy of Sciences, come ha dichiarato Han Yong, direttore dell'amministrazione del parco industriale.
    Nell'ultimo anno circa quest'area ha visto un rapido progresso, con il miglioramento delle infrastrutture e lo sviluppo dell'industria aerospaziale commerciale.
    Considerando il parco industriale come il nuovo motore dello sviluppo aerospaziale commerciale, Han ha anche rilevato che oggi ne fanno parte più di 350 aziende dei settori del supercomputing aerospaziale e delle applicazioni satellitari.
    L'accelerazione dello sviluppo del settore aerospaziale commerciale è una delle principali tendenze di questo campo nel mondo, ha affermato Wu Weiren, capo progettista del programma di esplorazione lunare della Cina, al Wenchang International Aviation and Aerospace Forum, un evento della durata di tre giorni che ha preso il via due giorni fa nel capoluogo di Hainan, Haikou.
    Wu ha osservato che le potenze spaziali mondiali stanno accelerando la commercializzazione dello spazio, sostenendo lo sviluppo dell'industria aerospaziale commerciale e incoraggiando le imprese di questo settore a portare avanti una compartecipazione approfondita nei programmi spaziali nazionali.
    In aprile, la Commissione Nazionale per lo Sviluppo e la Riforma e il ministero del Commercio hanno annunciato misure a sostegno della costruzione del porto di libero scambio di Hainan e dell'ampliamento dell'accesso al mercato a diversi settori, tra cui quello aerospaziale commerciale.
    Hainan riceverà sostegno per la costruzione di una città aerospaziale internazionale aperta e per lo sviluppo di catene industriali aerospaziali commerciali come il telerilevamento satellitare, il sistema di posizionamento satellitare BeiDou e la comunicazione satellitare, tra le altre.
    La Wenchang International Aerospace City sta attirando sempre più imprese aerospaziali commerciali, ha commentato Zhang Dong, presidente di ChinaRocket Co. Ltd., una società che opera in questo settore della China Academy of Launch Vehicle Technology.
    Il presidente ha aggiunto che la propria azienda parteciperà allo sviluppo del parco industriale con operazioni commerciali e orientate al mercato.
    La China National Space Administration incoraggerà più imprese aerospaziali commerciali a investire in Hainan, continuerà a sostenere l'industria aerospaziale e l'economia spaziale, oltre a collaborare con la provincia per trasformare Wenchang in una zona di spicco per l'industria aerospaziale, ha annunciato Wu Yanhua, vice direttore dell'agenzia spaziale, in occasione del forum.
    Han ha rivelato che in futuro la Wenchang International Aerospace City costruirà una base di lancio commerciale e un sistema di lancio orientato al mercato di livello mondiale.
    (XINHUA)

        Responsabilità editoriale Xinhua.

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie