Europei: Italia bronzo 4x100 uomini, oro Russia

Miressi nella prima frazione migliora il record italiano

Medaglia di bronzo per la staffetta azzurra della 4x100 uomini agli Europei di nuoto in corso a Budapest. Con il tempo di 3'11''87, gli azzurri Alessandro Miressi, Lorenzo Zazzeri, Thomas Ceccon e Manuel Frigo sono stati battuti di un soffio dalla Gran Bretagna, che ha conquistato l'argento, mentre la Russia ha vinto l'oro dominando, in 3'10''41. Nella prima frazione, Miressi aveva chiuso al primo posto e col tempo di 47''74 ha siglato il nuovo record italiano sui 100.

Due quarti e due quinti posti per gli azzurri nelle prime due finali degli Europei di nuoto in corso a Budapest. Nella 400 stile libero uomini, Gabriele Detti ha chiuso al quarto posto, appena fuori dal podio, appena davanti a Marco de Tullio, in una prova dove era dato tra i favoriti. L'oro è andato al russo Martin Malyutin, con il tempo di 3'44''18, l'argento all'austriaco Felix Auboeck e il bronzo al lituano Danas Rapsys. Detti ha chiuso la sua prova in 3'46''07. Stessa sorte per le colleghe Ilaria Cusinato e Sara Franceschi nei 400 misti. La 21enne veneta ha chiuso quarta precedendo la coetanea di Livorno. L'oro è andato alla ungherese Katinka Hosszu, campionessa del mondo ed olimpica in carica, con il tempo di 4'34''76. L'argento è andato ex aequo all'altra magiara Viktoria Mihalyvari e alla britannica Aimee Willmott. Buono comunque il tempo della Cusinato, in 4'38″08.
   

Il russo Kliment Kolesnikov ha migliorato il primato mondiale dei 50 dorso, che già gli apparteneva, nuotando in 23''93 in nuna semifinale agli Europei in corso a Budapest. Il record precedente, 24''00, lo aveva stabilito all'Europeo di Glasgow 2018. Nella stessa prova, ha conquistato l'accesso alla finale l'azzurro Simone Sabbioni, con il settimo tempo.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie